TOPOGRAFIA CORNEALE

La topografia corneale,  definita anche “mappa”, è un metodo di lettura della curvatura della cornea, assistito da  computer. Le mappe si ottengono con un apposito strumento definito “topografo corneale”.
Il topografo corneale proietta una serie di anelli illuminati sulla superficie della cornea, che poi vengono riflessi nello strumento. Gli anelli riflessi vengono analizzati dal computer che in seguito genera una “mappa corneale”.

La mappa e le varie analisi a computer rivelano ogni distorsione della cornea come pure la curvatura e i meridiani dell’astigmatismo.
La mappa corneale ormai è diventata uno strumento essenziale per la diagnosi e i controlli periodici successivi del cheratocono. La procedura per eseguire una topografia corneale è estremamente semplice. In pratica si avvicina lo strumento all’occhio ed esegue lo scatto, come per una normale fotografia. L’operazione non è assolutamente pericolosa, non provoca dolore né altri tipi di fastidi. I topografi corneali computerizzati offrono un’immagine più chiara della forma della superficie della cornea, specialmente in casi dove è malata o danneggiata.
Le aziende produttrici di lenti a contatto hanno sviluppato in questi anni, nei loro laboratori di ricerca, soluzioni tecnologiche per coniugare la migliore qualità di visione ed il massimo comfort di portabilità. Oggi sono in grado di costruire lenti standard e personalizzate, perfettamente aderenti alla conformazione fisica della cornea. Per ottenere questo risultato è indispensabile eseguire una mappatura della cornea tramite un sofisticato strumento computerizzato, il mappatore corneale è  in grado di fornire le informazioni indispensabili per la scelta della lente a contatto più idonea.

topografia-corneale-ottica-mazzone-trani

Grazie all’intervento di sofisticati software è possibile, partendo da questa precisa analisi morfologica della cornea, simulare l’applicazione delle lenti a contatto consentendo la costruzione o la scelta  di LAC adeguate alla caratteristiche della cornea per un risultato applicativo più preciso e rapido.
Il Topografo è inoltre lo strumento indispensabile per la pratica dell’Ortocheratologia e, si rileva particolarmente utile nella progettazione di LAC per Cheratocono.

Ottica Mazzone dispone di un topografo di ultima generazione, ed unitamente all’analisi del film lacrimale, sono i nuovi servizi aggiunti, che mette a disposizione gratuitamente per i portatori di lenti a contatto.

Impostazioni della Privacy
Nome Abilitato
Cookie Tecnici
Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookies tecnici necessari: wordpress_test_cookie, wordpress_logged_in_, wordpress_sec.
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.